Cibo e Vino
gli abbinamenti giusti

Il segreto di un buon piatto non sta solo nella preparazione, ma anche nel corretto abbinamento con il vino. In questa pagina potete trovare una selezione di ricette facili e gustose, perfette per essere accompagnate dai nostri vini.

Spaghetti allo scoglio

I colori e i sapori del mare in questo primo piatto tipico. Fatevi ispirare dalla disponibilità degli ingredienti sul mercato: più frutti di mare userete, meglio sarà.

Cosa vi occorre

Ingredienti:
500 g Cozze / 500 g Vongole / 4 Scampi / 300 g Calamari / 300 g Pomodorini di tipo Ciliegino / 4 Spicchi di Aglio / 4 Cucchiaio di Prezzemolo tritato / 320 g Spaghetti / 1/2 Bicchiere di Vino bianco / Fumetto di pesce / Olio / Pepe nero
Dosi per:
4 persone

Come si fa

Preparazione:

Cominciate pulendo le cozze, avendo cura di eliminare quelle già aperte e quelle rotte, togliete loro il bisso e grattate il guscio con una paglietta d'acciaio; eliminate la sabbia dalle vongole tenedole a bagno in un recipiente con acqua salata per almeno mezz'ora. Sciacquate le cozze e le vongole e ponetele in un tegame a fuoco vivace, coprite con un coperchio e una volta che si saranno aperte, spegnete il fornello e lasciatele riposare.

Pulite i calamari (o fateli pulire dal vostro pescivendolo di fiducia) e poi poneteli in un tegame dove prima avrete fatto imbiondire in 2-3 cucchiaio d'olio uno spicchio d'aglio schiacciato. Quando i calamari saranno sbiancati sfumate con del vino bianco, aggiungete il prezzemolo e lasciate cuocere per circa 10 minuti, quindi togliete dalla fiamma e teneteli in caldo.

A questo punto pulite gli scampi e rimuovete l'intestino praticando un'incisione lungo la schiena del crostaceo, questa se non rimossa conferirà allo scampo un sapore amarognolo. A questo punto dorate uno spicchio d'aglio in un tegame con 2-3 cucchiai d'olio e unite gli scampi che farete rosolare. Una volta rosolati gli scampi toglieteli dal fuoco e teneteli in caldo.

Ora prendete una padella capiente che possa contenere sia la pasta che il condimento, fate dorare due spicchi d'aglio in 3-4 cucchiaio d'olio, quindi unite i pomodorini tagliati a metà e fateli ammorbidire senza però cuocerli troppo.

Lessate gli spaghetti e scolateli 3-4 minuti prima della fine della cottura, aggiungeteli ai pomodorini, unite l'acqua di cottura delle cozze e delle vongole (opportunamente filtrata) portando a termine la cottura della pasta. A cottura quasi ultimata aggiungete le cozze, le vongole, i calamari e gli scampi. Aggingete il prezzemolo tritato e una generosa macinata di pepe.

Servite ben caldo.

Idee e varianti: Il pesce da utilizzare può variare secondo la materia prima che trovate fresca nel banco del pesce: moscardini, scampi, seppioline sono altri ingredienti da poter utilizzare in questo gustoso piatto. Gli spaghetti possono essere sostituiti con tagliolini all’uovo.

Degusta questa ricetta con